Che le mie parole
siano le tue apocalissi,
luoghi dove cedi e rinasci
più forte.
Che le mie parole
siano la tua forza
più estrema.

Che le mie parole
siano per te una torre,
un luogo di festa
e sconvolgimento.
Siano trampolini,
traguardi del divino,
diavoli-angeli al tuo cospetto.

Che le mie parole
e tutto il mio essere
in parole e silenzi
siano il luogo
giusto per il tuo passo,
per le tue orme.

Siano le tue apocalissi,
le tue festose genesi.
Siano il sesso,
la primavera,
le rondini.
Siano luoghi di rinascita.

(02/05/2014)

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...