Si muove la tenda,
la nuvola appare.
Si muove la tenda,
appare il sole.
Carezza del vento
sulla pelle,
lento ondeggiare
della tenda, sbattere,
oltre cementi e finestre
arriva
leggero segreto,
vento sul mondo,
sugli uomini respiro,
respiro dei morti,
vivo ondeggiare del vento,
viva carezza
sui prati che vestono le tombe,
arrivano alla pelle
tutti i segreti
dagli alberi, dai monti,
dai fiori toccano, lievi,
volti dietro finestre,
dietro cementi,
ed ecco anche il tuo respiro
lontano, vicino.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...